RENZI: "MANOVRA NON CAMBIA"


RENZI: "MANOVRA NON CAMBIA"

“Non abbiamo discusso di legge di bilancio se non per quanto riguarda l’immigrazione” e “non abbiamo chiesto flessibilità, ma solo clausole eccezionali per terremoto e immigrazione” tuttavia “la sostanza è che le misure della legge di stabilità italiana non cambiano”. Così il premier  Matteo Renzi al termine di quello che ha definito “un Consiglio europeo di routine” a Bruxelles.
“Stiamo incentivando la crescita rispettando le regole con un deficit, quello del 2017, il più basso dal 2007, il secondo negli ultimi 15 anni, l’unico governo che ha avuto un deficit più basso è stato il Prodi II nel 2007”, ha spiegato Renzi. Per quanto riguarda la possibilità di un’infrazione sul bilancio dell’Italia, Renzi ha risposto che “le infrazioni vanno fatte a quei Paesi che non rispettano le decisioni del 2015 sull’immigrazione”. A questo proposito, secondo Renzi, “se i denari che vanno in Turchia per l’emergenza immigrazione stanno fuori dal patto di stabilità così pensiamo che debbano essere anche quelli spesi nel Mediterraneo per salvare vita umane”.
Per quanto riguarda la discussione sulla Russia, il premier italiano ha spiegato che due sono stati gli elementi sul tavolo dei leader europei: “Uno strategico, visto che la Russia è il nostro vicino più grande come Ue, e uno sulla Siria, con l’auspicio che si possa arrivare rapidamente a tregua duratura”. A questo riguardo Renzi ha ribadito che “il miglio amico dell’Italia per relazioni internazionali sta a Washington da qualche generazione”.
Renzi ha colto l’occasione per confermare la volontà dell’Italia nella “direzione di Roma 2017, un grande appuntamento per una grande discussione sul futuro dell’Europa, per un’Europa diversa per coinvolgere la società civile e non solo politici e burocrati”.
Infine il presidente del Consiglio ha confermato che, nell’incontro con gli eurodeputati Pd pre summit, si è parlato anche di referendum. Per quanto riguarda il No al voto ribadito a Bruxelles da Massimo D’Alema il giorno prima del summit, Renzi ha risposto che “non è il solo per il No, c’è un ampio orizzonte di ex primi ministri, De Mita, Dini, Berlusconi, Monti, personalità del passato”, per questo Renzi ha espresso il suo “grande rispetto per chi dice di votare No” ma ha sottolineato come “la posizione ufficiale del Pes è di sostegno alle riforme italiane”.
(ITALPRESS).

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se ti va di lasciarci un like alla pagina, chiedi informazioni in merito compilando il form qui sotto o in alternativa dici la tua commentando questo articolo alla fine della pagina.
Avvaliti di questo diritto e contribuisci alla costante crescita delle informazioni, perché La libertà di manifestazione del pensiero è uno dei principi Fondamentali nelle Costituzioni

RENZI: "MANOVRA NON CAMBIA"
Agenzia di Stampa Italpress – Politica

richiedi consulenza

[contact-form to=’raffaele@commercialistadiroma.com’ subject=’contatto da wordpress’][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Cognome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Telefono’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Oggetto del Contatto’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Richiesta / Messaggio’ type=’textarea’ required=’1’/][contact-field label=’Sito Web Presentazione’ type=’url’/][/contact-form]

Tag: Tag: Commercialista di Roma, Commercialista Roma, archiviazione digitale, consulenza 360°, Consulenza amministrativa, consulenza fiscale, consulenza legale, consulenza societaria, consulenza sul trust, consulenza tributaria, contattaci, costi contabilita’, difesa dei consumatori roma e lazio, domiciliazioni avvocati a roma, il nostro team, internazionalizzazione imprese, Commercialista Roma, perizie ctu / ctp tribunale di roma, revisione legale dei conti, ricorsi tributari e anatocismo bancario, Business Coaching aziendale, contrattualistica, controllo di gestione, locazione condominio e compravendita, contenzioso roma, Ricorso tributario equitalia, agenzia delle entrate, enti di riscossione o tasse comunali, l’avviso di accertamento. l’avviso di liquidazione, il provvedimento che irroga le sanzioni, il ruolo e la cartella di pagamento, l’avviso di mora, operazioni catastali, il rifiuto, espresso o tacito, restituzione di tributi, sanzioni, interessi o accessori non dovuti, negazione spettanza di agevolazioni rigetto delle domande di definizione agevolata dei rapporti tributari, Perizia Econometrica su Anatocismo Bancario da 350 € – pre-analisi da € 50,00 effettuata su mutui, leasing o conto corrente, Gratis, senza compenso, a titolo gratuito, gratuitamente, senza pagamento, sconto, di scontare, debito, estinzione, saldo, diminuzione del prezzo di vendita di una merce, ribasso, riduzione, aumento, maggiorazione, rincaro, ritocco

Powered by WPeMatico

CommercialistaDiRoma.Com