Assolombarda lancia il “Toolkit” che protegge le imprese dalle infiltrazioni criminali


Assolombarda lancia il “Toolkit” che protegge le imprese dalle infiltrazioni criminali

Supportare gli imprenditori nella stima dei rischi di presenza mafiosa nei processi decisionali e operativi della propria azienda. È questo l’obiettivo del Toolkit lanciato da Assolombarda in partnership con Fondazione ISTUD e a disposizione delle imprese, da subito, sul portale online dell’Associazione (www.assolombarda.it/la-cultura-della-legalita).
L’infiltrazione mafiosa nell’economia legale si è ormai consolidata con sue prassi e suoi modi di operare, stabilizzando la propria presenza a Milano, in Brianza e in Lombardia. Proprio la pericolosità e la sofisticazione dei sistemi escogitati per inserirsi in un’economia evoluta come quella milanese e lombarda, contaminandola, ha spinto Assolombarda a indagare a fondo il fenomeno e a realizzare il Toolkit di informazione e di autodiagnosi per le imprese che vogliono verificare il loro grado di protezione e di impermeabilità a eventuali tentativi di infiltrazione.
Il sito si rivolge soprattutto alle aziende di piccole e medie dimensioni, che sono quelle maggiormente esposte alla possibile infiltrazione criminale. Il Toolkit prende in esame 10 funzioni aziendali sensibili alle infiltrazioni e ne indica i potenziali rischi e i segnali di allarme, così gli imprenditori possono vigilare e monitorare attività e processi che, se non adeguatamente gestiti, potrebbero determinare situazioni di vulnerabilità. Per effettuare la valutazione online e avere il punteggio in tempo reale per ogni area della propria azienda, si può compilare un questionario che permette di ottenere un primo check up della propria situazione in azienda.
«La legalità è un asset competitivo fondamentale per il sistema economico, un’essenziale leva di crescita per una economia, quella milanese e lombarda, che ha la responsabilità di fare da locomotiva dell’Italia – afferma Antonio Calabrò, Vicepresidente Assolombarda per la legalità e la responsabilità sociale d’impresa. – E le organizzazioni criminali, a cominciare dalla ‘ndrangheta, distorcono il mercato, bruciano risorse, mettono in seria difficoltà le imprese sane. Siamo pienamente consapevoli della presenza crescente negli anni delle cosche mafiose a Milano e in Lombardia, partendo dalla ‘ndrangheta ma non sottovalutando né Cosa Nostra siciliana né la camorra napoletana. E alle imprese diciamo da anni che la mafia non è un’agenzia cui rivolgersi per ottenere credito facile, soluzione di problemi, agevolazioni con le pubbliche amministrazioni corrotte ma un vero e proprio cancro che corrode l’economia. Per un imprenditore accettare rapporti con la mafia significa consegnare alla criminalità la propria impresa, per sempre. E danneggiare gravemente la crescita di tutti. Come Assolombarda ci consideriamo in prima linea nella lotta contro la mafia, con grande spirito di collaborazione con magistratura e forze dell’ordine. Una battaglia di legalità come strumento di sviluppo».
Il Toolkit è uno strumento digitale innovativo inserito nel Progetto “Lotta alle infiltrazioni criminali nelle imprese”. Il Progetto ha l’obiettivo di promuovere la cultura della legalità e fa parte dei 50 progetti del Piano Strategico di Assolombarda “Far Volare Milano”.
«In Lombardia, che pesa per il 21,7% sul PIL italiano, si conta il 20% circa dei reati di concussione compiuti in Italia e il 18% circa dei casi di corruzione – afferma Michele Angelo Verna, Direttore Generale di Assolombarda -. Le imprese hanno, dunque, bisogno di strumenti altrettanto potenti. E questo ancor più considerando che ben il 53% delle imprese intervistate dichiara di avere una limitata conoscenza della criminalità organizzata. Per questo, con i progetti del nostro piano strategico abbiamo avviato iniziative che mettono la legalità al centro, sensibilizzando i nostri imprenditori sulla necessità di tenere alta la guardia. Una lotta senza quartiere alla burocrazia e una giustizia rapida ed efficiente sono prerequisiti necessari per evitare che il malaffare organizzato prenda piede nelle imprese».
In aiuto degli imprenditori, il Toolkit offre anche un decalogo delle regole da seguire per proteggere la propria azienda dalla criminalità, come: essere ben informati sul fenomeno mafioso; considerarel’etica come il primo strumento di prevenzione; non nascondersi davanti ai problemi, ma chiedere aiuto alle autorità; sapere che le aziende sane sono bersagli appetibili e che tutte le aree di produzione del valore sono a rischio.
A difesa delle Pmi associate, Assolombarda ha istituito, inoltre, uno sportello specializzato nei problemi derivanti dalla presenza di criminalità nell’economia del Nord e volto a prevenire il rischio di contaminazione. Gli imprenditori possono rivolgersi allo sportello per approfondire la propria situazione di rischio e per ricevere suggerimenti su azioni preventive e di contrasto. In più, alle prime avvisaglie di operazioni sospette, è possibile richiedere un colloquio privato con soggetti specializzati (avvocati, magistrati, commercialisti, forze dell’ordine) per essere aiutati a decodificare quanto accaduto e a decidere quali azioni intraprendere. Sul sito www.assolombarda.it/la-cultura-della-legalita sono illustrate le modalità con cui contattare lo sportello.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se ti va di lasciarci un like alla pagina, chiedi informazioni in merito compilando il form qui sotto o in alternativa dici la tua commentando questo articolo alla fine della pagina.
Avvaliti di questo diritto e contribuisci alla costante crescita delle informazioni, perché La libertà di manifestazione del pensiero è uno dei principi Fondamentali nelle Costituzioni

Assolombarda lancia il “Toolkit” che protegge le imprese dalle infiltrazioni criminali
Il Giornale delle PMI

richiedi consulenza

[contact-form to=’raffaele@commercialistadiroma.com’ subject=’contatto da wordpress’][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Cognome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Telefono’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Oggetto del Contatto’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Richiesta / Messaggio’ type=’textarea’ required=’1’/][contact-field label=’Sito Web Presentazione’ type=’url’/][/contact-form]

Tag: Commercialista di Roma, Commercialista Roma, archiviazione digitale, consulenza 360°, Consulenza amministrativa, consulenza fiscale, consulenza legale, consulenza societaria, consulenza sul trust, consulenza tributaria, contattaci, costi contabilita’, difesa dei consumatori roma e lazio, domiciliazioni avvocati a roma, il nostro team, internazionalizzazione imprese, Commercialista Roma, perizie ctu / ctp tribunale di roma, revisione legale dei conti, ricorsi tributari e anatocismo bancario, Business Coaching aziendale, contrattualistica, controllo di gestione, locazione condominio e compravendita, contenzioso roma, Ricorso tributario equitalia, agenzia delle entrate, enti di riscossione o tasse comunali, l’avviso di accertamento. l’avviso di liquidazione, il provvedimento che irroga le sanzioni, il ruolo e la cartella di pagamento, l’avviso di mora, operazioni catastali, il rifiuto, espresso o tacito, restituzione di tributi, sanzioni, interessi o accessori non dovuti, negazione spettanza di agevolazioni rigetto delle domande di definizione agevolata dei rapporti tributari, Perizia Econometrica su Anatocismo Bancario da 350 € – pre-analisi da € 50,00 effettuata su mutui, leasing o conto corrente, Gratis, senza compenso, a titolo gratuito, gratuitamente, senza pagamento, sconto, di scontare, debito, estinzione, saldo, diminuzione del prezzo di vendita di una merce, ribasso, riduzione, aumento, maggiorazione, rincaro, ritocco

Powered by WPeMatico

CommercialistaDiRoma.Com